E-commerce

Disponível somente no TrabalhosFeitos
  • Páginas : 8 (1969 palavras )
  • Download(s) : 0
  • Publicado : 20 de julho de 2012
Ler documento completo
Amostra do texto
L'espressione commercio elettronico, in inglese e-commerce, può indicare diversi concetti:
1. può riferirsi all'insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda), realizzate tramite Internet;
2. nell'industria delle telecomunicazioni, si può altresì intendere il commercio elettronico come l'insieme delle applicazionidedicate alle transazioni commerciali.
3. un'ulteriore definizione descrive il commercio elettronico come l'insieme della comunicazione e della gestione di attività commerciali attraverso modalità elettroniche, come l'EDI (Electronic Data Interchange) e con sistemi automatizzati di raccolta dati[2].
Secondo una ricerca italiana del 2008 il commercio elettronico in Italia ha un valore stimato di4,868 miliardi di euro nel 2007, con una crescita del fatturato del 42,2%. Nel 2007 sono stati eseguiti circa 23 milioni di ordini on line in Italia.

Nel 2009 il commercio elettronico in Italia aveva un valore stimato di 10 miliardi di euro. I settori principali sono il tempo libero (principalmente giochi d’azzardo) che rappresenta quasi metà del mercato (42,2%), il turismo (35%) el’elettronica di consumo (8,7%). [4]


In seguito vennero aggiunte delle funzioni che possono venire denominate in modo più accurato come "e-commerce" (contrazione di electronic commerce) -- l'acquisto di beni e servizi attraverso il World Wide Web ricorrendo a server sicuri (caratterizzati dall'indirizzo HTTPS, un apposito protocollo che crittografa i dati sensibili dei clienti contenuti nell'ordine diacquisto allo scopo di tutelare il consumatore), con servizi di pagamento in linea, come le autorizzazioni per il pagamento con carta di credito.


I fattori chiave del successo nel commercio elettronico 

L’obiettivo era quello di identificare e ordinare per importanza le variabili maggiormente impattanti sulle decisioni di acquisto dei visitatori dei siti.

I fattori che lo studio haidentificato come determinanti sono, in ordine di importanza decrescente: • divertimento e soddisfazione personale nell’acquisto; • sicurezza e fiducia ispirata; • utilità percepita dal cliente; • influenza dei social network; • piena disponibilità di Internet e della tecnologia; • competenza dei navigatori; • facilità d’uso del sito; • esperienza nell’acquisto online.

Gli elementi di novità che sonoemersi dalla ricerca sono subito evidenti. Da un lato, gli elementi maggiormente legati agli aspetti tecnologici, quali la facilità d’uso del sito, risultano essere oggettivamente meno interessanti, ovvero portano meno clienti, di elementi legati alle scelte di marketing tradizionale. L’uso delle ultime tecnologie, non rappresenta, secondo la ricerca, un valido strumento per spingere i visitatoria trasformarsi in acquirenti. Allo stesso modo i social network risultano avere un impatto rilevante, ma più contenuto sulle decisioni di acquisto rispetto a quello che è l’immaginario collettivo. In particolare, i social network, paiono avere un’influenza blandamente positiva sul successo dei siti di e-commerce, mentre sono stati identificati come estremamente dannosi qualora il giudizio da loroespresso rispetto al sito o al prodotto sia negativo. L’e-commerce coinvolge certamente sia aspetti funzionali che emozionali. Dunque è evidente come, già nella fase di disegno e progettazione del sito di e-commerce, debbano essere curati gli elementi che permettono di accrescere il potenziale di partecipazione, coinvolgimento, interazione e divertimento. Inoltre la fiducia riposta nel sito dicommercio online, sembra avere un impatto superiore sull’intenzione d’acquisto rispetto agli elementi di usability, o facilità d’uso, che tanto preoccupano i web designer. Inoltre, si distinguono alcuni fattori importanti relativi all’utilità percepita rispetto all’acquisto online che suggerisce un’attenta pianificazione, da parte dei marketing manager, delle politiche di prezzo e di prodotto...
tracking img