Revista

Disponível somente no TrabalhosFeitos
  • Páginas : 190 (47438 palavras )
  • Download(s) : 0
  • Publicado : 1 de abril de 2013
Ler documento completo
Amostra do texto
Rivista online a cura dell’Associazione Culturale Bisanzio

Maggio 2006
Numero VII

ANNO III

L’ultima dinastia di Bisanzio
1259-1453

“Saranno come fiori che noi coglieremo nei prati per abbellire l’impero d’uno splendore
incomparabile. Come specchio levigato di perfetta limpidezza,
prezioso ornamento che noi collocheremo al centro del Palazzo”

www.porphyra.it
© 2003-2006 -Associazione Culturale Bisanzio
Rivista online con aggiornamenti non rientranti nella categoria dell’informazione periodica stabilita dalla Legge 7 Marzo 2001, n.62.

Ideata e coordinata da Nicola Bergamo

Porphyra Anno III, numero VII, Aprile 2006
“L’ultima dinastia di Bisanzio: i Paleologi
1259-1453”

INDICE
1. Editoriale
a cura di Nicola Bergamo

pag. 3-4

2. Co-Editoriale
a cura diMatteo Broggini

pag. 5

3. Teodora Raulena
a cura di Cinzia Reghelin

pag. 6-20

4. Alcune fonti bizantine sull’Italia
a cura di Gennaro Tedesco

pag. 21-27

5. L’abdicazione di Giovanni VI Cantacuzeno
a cura di Eugenia Toni

pag. 28-45

6. Leonzio Pilato e la cultura “bizantina”
dell’Italia meridionale nell’età dei Paleologi (1261-1453)
a cura di Maria Laudani

pag. 46-627. Concilio di Firenze
a cura di Vito Sibilio

pag. 63-85

8. Tre lettere Ferraresi
(da un’antica stampa del XIX secolo)

pag. 86-97

9. Costantino XI
a cura di Andrea Frediani

pag. 98-104

Tutto il contenuto di questi articoli è coperto da copyright © chiunque utilizzi questo materiale senza il consenso dell'autore o del
webmaster del sito, violerà il diritto e saràperseguibile a norma di legge.
Non sono permessi copiature e neppure accorgimenti mediatici (es link esterni che puntano questo sito)pena la violazione del diritto
internazionale d'autore con conseguente reato annesso.
Prima frase sotto il titolo proviene da : (da Il libro delle Cerimonie Costantino Porfirogenito edito da Sellerio Editore Palermo a cura di Marcello
Panascià)

2
Rivista online a curadell’Associazione Culturale Bisanzio

Porphyra Anno III, numero VII, Aprile 2006
“L’ultima dinastia di Bisanzio: i Paleologi
1259-1453”

Editoriale
Novità, novità, novità…
Eccoci ancora una volta assieme.
E’ con immensa gioia che annuncio l’uscita di questo
numero di Porphyra dedicato ai Paleologi, ossia la dinastia più
longeva di Bisanzio. I Paleologi dimostrarono una grandeduttilità di pensiero e un grande fascino su tutte le cancellerie
europee. Da Michele VIII “re-conquistatore” di Costantinopoli, a
Costantino XI, colui che concluse sia la dinastia che la storia
millenaria dell’impero romano d’oriente, vengono narrati più di
duecento anni di storia. Un periodo molto strano e controverso,
assistiamo infatti da un lato, ad un nuovo fiorire di arti e
letteratura cheporterà Bisanzio ad essere nuovamente il centro
della cultura in tutto il Mediterraneo, e dall’altro, la decadenza
politica ormai inevitabile e la lenta morte dell’Impero. Un lungo
periodo di lotte intestine, come accadde tra i due Andronico, solo
per citarne forse l’esempio più famoso, e contemporaneamente,
per confermare questa strana tesi, assistiamo alle grandi
discussioni sul concilioesicasta che portarono le teorie di
Gregorio Palamas a scontrarsi contro quelle del calabro Baarlam.
Un dualismo troppe volte già visto nella millenaria storia
dell’Impero Romano d’Oriente.
Anche in questo caso ci sono delle importanti novità : la
veste grafica è stata rivoluzionata e resa più accattivante, è stata
creata l’Associazione Culturale Bisanzio, di cui Porphyra diverrà
la rivistaufficiale, e c’è stato un cambiamento alla guida. Dal
prossimo numero non sarò più io a coordinare il lavoro di
redazione, ma l’amico Dott. Matteo Broggini, già conosciuto da
tutti noi come ottimo collaboratore e profondo conoscitore della
filologia bizantina. Il passaggio al vertice è avvenuto in maniera
consensuale e collegiale, dopo la creazione della Associazione in
data 25 Marzo 2006....
tracking img